Emozioni e ricordo, per ognuno un’esperienza diversa

Emozioni e ricordo, per ognuno un’esperienza diversa

Il ricordo oggettivo non esiste: ciascuno di noi, quando ripensa a un fatto, a una situazione, a una persona del passato, lo ricorda "colorandolo" di emozioni, cioè del suo vissuto personale: un'osservazione scontata, ma non banale se ci soffermiamo sul perché accade questo.

Infatti, senza che ne abbiamo consapevolezza, qualsiasi suono, immagine, profumo, è in grado di scatenare in noi una reazione emotiva, che si configura già a livello neurofisiologico: pallore, rossore, sudorazione, variazione del battito cardiaco...

Tali stati vengono registrati anche a livello cerebrale, proprio nella zona in cui si attiva anche la memorizzazione; anzi si potrebbe dire che il processo di memorizzazione avviene in contemporanea con la registrazione delle alterazioni neurofisiologiche, che dunque funzionano da "colorante", e rendono soggettivo il ricordo.

Questa è la memoria emotiva, che si origina proprio dal fatto che il ricordo viene immagazzinato simultaneamente in diverse aree cerebrali. Ecco perché il profumo di un fiore, un quadro, una voce, possono evocare un evento passato della nostra vita: andando a sollecitare lo stesso aspetto emotivo che stiamo rivivendo, evocano il ricordo tutto intero. Questo processo è stato determinante nella sopravvivenza della specie, in quanto ci permette le reazioni istintive di fronte al pericolo ( ad esempio il fatto di allontanare la mano dal fuoco prima di esserci resi conto che ci stiamo scottando), consentendoci inoltre di anticipare e prevedere gli eventi esterni legati a situazioni di pericolo.

Il processo su cui si basa la memoria emotiva riguarda anche l'apprendimento: infatti, ciò che abbiamo imparato in contesti positivi e motivanti avrà a sua volta un risultato positivo e gratificante.

FacebookTwitterWhatsAppEmailShare

Commenti

commenti

Nessun commento

Scrivi una risposta

s2Member®

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close