Discalculia, questa sconosciuta

pay-937882_1280

Discalculia, questa sconosciuta

Spesso dietro le difficoltà nel ragionare con i numeri si cela questo disturbo, ancor meno riconosciuto della dislessia.

Per molti studenti la matematica è un osso duro; ma per alcuni è proprio una giungla incomprensibile di segni grafici, e non si parla di pigrizia o di scarsa intelligenza ma di un vero e proprio disturbo, la DISCALCULIA.

Si tratta dell'equivalente matematico della dislessia e consiste nella difficoltà di lettura e scrittura dei numeri, che implica dunque una grande fatica nel fare calcoli, ricordare le tabelline, riconoscere i segni algebrici, contare all'indietro.

Per esempio, chi soffre di discalculia ritiene che 3x8 sia uguale a 38, oppure che centouno si scriva 1001, cioè esattamente come viene pronunciato.

Chi soffre di discalculia inoltre, ha difficoltà a leggere le ore e a capire lo scorrere del tempo. Fortunatamente oggi la tecnologia offre un utilissimo supporto nel compensare le carenze causate da questo disturbo: orologi digitali, bilance elettroniche, bancomat e carta di credito si sostituiscono alla necessità del calcolo mentale.

Ma anche la scuola ha un ruolo fondamentale nel sostenere l'apprendimento dei bambini e dei ragazzi che soffrono di discalculia. Infatti, esistono dei software, dei materiali e dei percorsi didattici specifici che possono integrare le attività di apprendimento senza penalizzare gli studenti e farli sentire inferiori o diversi dai compagni.

E' fondamentale tuttavia una diagnosi quanto più precoce possibile, per intervenire con i mezzi e gli aiuti adeguati senza compromettere il percorso scolastico dei ragazzi.

FacebookTwitterWhatsAppEmailShare

Commenti

commenti

Nessun commento

Scrivi una risposta

s2Member®

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close