Lunedì - Venerdì

09.00 - 18.00

no-sfondo_LOGO-EUREKA-ALTA-DEFINIZIONE-5MASTER EUREKA:

La più aggiornata e completa proposta di insegnamento di metodologie di apprendimento e di crescita personale, che racchiude in un unico percorso, tecniche di apprendimento avanzato, strategie di comunicazione efficace, metodi di gestione del tempo e sviluppo a livello personale.

Potrai memorizzare con precisione dati e informazioni: incrementerai le tue prestazioni risparmiando tempo ed energie.

SCOPRI DI PIU'... 


 

SEGUI IL NOSTRO BLOG
hands-600497_1280

Uno studio conferma la stretta correlazione tra vista e tatto e il ruolo chiave della mente nel riprodurre le sensazioni. Scorrere il dito su una grattugia, accarezzare il pelo caldo e soffice di un gatto, toccare un pezzo di ghiaccio freddo e scivoloso... Non appena visualizziamo queste immagini, la nostra mente ci rimanda la sensazione che queste esperienze tattili producono in noi. Questo perché il nostro cervello ne conserva perfettamente il ricordo, ed è in grado di ricrearlo semplicemente attraverso una visualizzazione dell'oggetto stesso. La conferma di questo è giunta in seguito ad uno studio condotto dai ricercatori dell'University...

Il cervello riproduce i nostri sensi

Contrariamente a quanto si riteneva, anche quando si è anziani il cervello, se sano, continua a rigenerarsi come quello giovane, grazie alla produzione di nuovi neuroni. Lo dimostra per la prima volta nell'uomo la ricerca della Columbia University, coordinata dall'italiana Maura Boldrini. Il risultato è pubblicato sulla rivista Cell Stem Cell. "Il nostro cervello continua a produrre nuovi neuroni per tutta la vita, e questa è una capacità unica dell'uomo, assente nei roditori e nei primati", ha detto Boldrini all'ANSA. Finora si pensava che nel cervello adulto non si formassero nuovi neuroni, ma ora è stato dimostrato il contrario....

Il cervello anziano si rigenera come quello giovane

love-1100255_1280

Abbiamo già avuto modo di sottolineare che esistono diversi modi di avvicinarsi al testo e dipendono dal tipo di struttura utilizzata dall’autore, così come anche dall’obiettivo che vogliamo raggiungere. Vediamo insieme alcuni tipi di lettura, in relazione a ciò che cerchiamo di ottenere. LETTURA ESPLORATIVA Serve per ottenere il maggior numero di informazioni al primo contatto con il testo oggetto di studio. knowledge-1052010_1280Ci sono alcune informazioni utili che sintetizzano il senso del testo e sono messe in evidenza dall’autore:

  • il titolo è la sintesi estrema del libro;
  • il

La lettura come strategia di comprensione

s2Member®

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close